Umbro

 
Rinvenendo qua e l per la regione innumerevoli resti di otri e frantoi del I secolo a.C., gli archeologi hanno datato a quel periodo la coltivazione dellolivo, che rappresenta una rilevante fonte di introito per leconomia locale. Il clima particolare delle colline umbre, poi, consente una lenta aturazione dei frutti, tale da provocare un tasso dacidit estremamente contenuto, apprezzato da molti. La Dop accompagnata obbligatoriamente da una delle seguenti menzioni geografiche aggiuntive: "Colli Assisi-Spoleto" (variet: Moraiolo, min. 60%; Leccino e Frantoio, presenti da sole o congiunte, max. 30%; colore: dal verde al giallo; profumo: fruttato forte; sapore: fruttato con forte sensazione di amaro e piccante); "Colli Martani" (variet: Moraiolo, min. 20%; S.Felice, Leccino e Frantoio, presenti da sole o congiunte, min. 80%; colore: dal verde al giallo; profumo: fruttato medio/forte; sapore: fruttato con forte o media sensazione di amaro e piccante); "Colli Amerini" (variet: Moraiolo, min. 15%; Rajo, Leccino e Frantoio, presenti da sole o congiunte, max. 85%; colore: dal verde al giallo; profumo: fruttato medio; sapore: fruttato conmedia o leggera sensazione di amaro e piccante); "Colli del Trasimeno" (variet: Moraiolo e Dolce Agocia, min. 15%; Leccino e Frantoio, presenti da sole o congiunte, min. 65%; colore: dal verde al giallo dorato; profumo: fruttato medio/leggero; sapore: fruttato con media o leggera sensazione di amaro e piccante); "Colli Orvietani" (variet: Moraiolo e Dolce Agocia, min. 15%; Frantoi, max. 30%; Leccino, max. 60%; colore: dal verde al giallo; profumo: fruttato medio; sapore: fruttato con media sensazione di amaro e piccante).


Documento senza titolo